#scarpesullarivadeldanubio

Instagram photos and videos

#scarpesullarivadeldanubio#budapest#danubio#olocausto#hungary#travel#memorial#pest#shoes#shoah#budapest_hungary#memories#Budapest#ebrei#travelling#danube#ungheria#holocaust#holiday#cipőkadunaparton#tourist#Ungheria#pernondimenticare#sunset#memory#scarpe#shoesonthedanube#cipokadunaparton#danubioriver

Hashtags #scarpesullarivadeldanubio for Instagram

“Budapest da’ la sensazione fisica della capitale, con una signorilità e un’imponenza da città protagonista della storia” #budapest #scarpesullarivadeldanubio #danubio


8

Cipők a Duna-parton: scarpe poste sul ciglio della banchina della sponda del Danubio sul lato di Pest in ricordo di uno dei massacri di cittadini ebrei compiuto dai miliziani del Partito delle Croci Frecciate durante la seconda guerra mondiale. Così si chiamava la milizia che collaborò con i nazisti nella deportazione e sterminio di migliaia di ebrei ungheresi. 👟🕯️👠
#cipokadunaparton #scarpesullarivadeldanubio #shoesondanube #shoes #scarpe #danubio #danube #danuberiver #igbudapest #igersbudapest #top_budapest_photo #budapest #instabudapest #budapest_is_awesome #budapest_hungary_blog #budapest_hungary #visitbudapest #thisisbudapest #travelbudapest #budapestlove #budapestgram #lifeonbudapest #ighungary #igershungary #visithungary #topeuropephoto #statuesofbudapest


0

L'insegnamento che ne scaturisce è di pace : chi odia contravviene ad una legge logica prima che ad un principio morale #scarpesullarivadeldanubio


0

Memoriale dell’Olocausto #scarpesullarivadeldanubio #budapest🇭🇺


1

“Mi piacciono i tramonti pieni di luce, quelli che irrompono da qualche angolo nascosto del cielo e incrinano l’asse terrestre tanto sono spettacolari.”
#sunset #budapest #scarpesullarivadeldanubio #tramonto #amazing #travel #me #tender #love #picture #nofilter #danubio


0

Non possiamo cambiare il passato ma possiamo provare a migliorare il futuro
#scarpesullarivadeldanubio
L'opera è un gruppo scultoreo che raffigura delle scarpe poste sul ciglio della banchina della sponda del Danubio sul lato di Pest e ricorda un massacro di cittadini ebrei compiuto dai miliziani del Partito delle Croci Frecciate durante la seconda guerra mondiale. Così si chiamava la milizia che collaborò con i nazisti nella deportazione e sterminio di migliaia di ebrei ungheresi. Dopo averli imprigionati nelle loro stesse case all'interno del ghetto di Budapest, i miliziani decisero di assassinare le proprie vittime in città. Gli ebrei venivano trascinati lungo il fiume Danubio, legati a gruppi di tre e uccisi con un colpo alla nuca; i loro cadaveri venivano gettati nel fiume.
#history #storia #budapestlovers #budapest #travelphotography #travellife #memories


1

Uno dei momenti più toccanti, di questa breve tappa...60 paia di scarpe disposti a caso sulla riva del Danubio, sbrano vere,quasi essere state appena lasciate lì da qualcuno tra di esse anche quelle di un bambino molto piccolo ... un ricordo vivo , nitido ,un’opera straziante, emozionante e commovente .... Scarpe sulla riva del Danubio- Gyula Pauer


2

_Scarpe della memoria_

#budapest #Ungheria #scarpesullarivadeldanubio


0

Mi sono avvicinata agli argini del fiume e, stupita, confusa, ho notato sulla banchina, in basso, lungo il Danubio, una serie infinita di scarpe, lasciate li, quasi dimenticate.
Ho sceso gli scalini con fare frettoloso, vogliosa di comprendere ciò che si stava aprendo davanti ai miei occhi. Quaranta metri di banchina, 60 paia di scarpe di bronzo arrugginito, annerito, logorato dalle intemperie, 60 paia di scarpe che sembrano vere, 60 paia di scarpe che tolgono il respiro. Mi guardo intorno in cerca di un’indicazione di quanto ai miei piedi. Una targa spiega in lingua ungherese e inglese, il senso del monumento. È il memoriale dell’eccidio ebraico avvenuto nell’inverno tra il ’44 e il ’45. Il Male in Ungheria aveva il nome di Croci Frecciate. Così s’identificava la milizia che collaborò con i nazisti nel processo di deportazione e assassinio di migliaia di ebrei ungheresi. Dopo averli rinchiusi, imprigionati in casa loro, tra gli alti muri del ghetto, lasciati a morire di fame, freddo e malattia o deportati nei più vicini campi di concentramento, i “potenti di Budapest” decisero di assassinare le proprie vittime in città. Niente fosse comuni, il Danubio fu reso complice di tanto massacro. Noto come "il cimitero ebraico".Torturati, violentati, erano poi trascinati sulle sponde di Pest, sguardo verso il fiume, derubati delle proprie scarpe, merce preziosa, simbolo di fuga, viaggio, libertà, e della propria dignità. #scarpesullarivadeldanubio


2

Se comprendere è impossibile, conoscere è necessario, perché ciò che è accaduto può ritornare, le coscienze possono nuovamente essere sedotte ed oscurate: anche le nostre.
(Primo Levi) #memorial #ebrei #scarpesullarivadeldanubio #budapest #citazioni


0

The end of the page