Iman Kmiza

|Oltremare| Ludovico Einaudi|

Viaggio in una vela
Verso direzioni ignote
Mi affaccio contro il vento
Paura non ho
Di questo oceano
Turbolento e immenso
Raggi di sole spezzati
Dalla scapigliatura del mare
Arancio e gialli
Riscaldano il mio gelo
Dal timore
E il livore
Di questi tempi incerti
Mi tuffo e non so nuotare
In spazi così colmi di perdizione
Ho occhiali da sole che tolgo
Per farmi accecare
Dal bagliore della nuova vita
Che assaporo nel vedere
Quella barca
Di fronte a me
Attendermi
Sono pronta
Ad un nuovo viaggio
Sconfinato
Lontano da vecchi mari
Inquinati dalla bile del mio cuore stantio
Adesso rinato
Virtuoso e consapevole
Dei vecchi limiti
Non ancora sazio di scoprire
Altri confini
Prove ne ho superate
Portami via
Sarò vela
Malleabile al vento
Versatile alla scoperta
Della bellezza
Di un nuovo orizzonte
Prestami i tuoi occhiali
Da vista
Fatti d’oro
Per brillare
Senza lenti
Per sognare.
I.K.

87

3

@1340zoe

Click the link in our bio if you want us to share your creations on our 1340art

The end of the page