⋄   ◄ gαвяιєℓє..ρн. ► ツ 🇮🇹FI@_ga.ph_

⋄  Story teller
⋄  Digital artist
⋄ Amateur photographer
📱..ѕнσтѕ..✨..тнσυgнтѕ..💭..єνєяу тωσ ∂αуѕ⏳
✉️ ga.phlorence@gmail.com

116 posts 2,046 followers 545 following

.
.
🍃 Fibers 🍃
.
The life support that keeps the flow of my breath on. The extension of my neural connections. My silent guide. And you are always there, within my sight, irrespective of everything else.
.
🍃 Fibre 🍃
.
Il supporto vitale che tiene acceso il flusso del mio respiro. L'estensione delle mie connessioni neurali. La mia guida silenziosa. E sei sempre lì, a portata di sguardo, a prescindere da tutto il resto.

Porta Romana
11

.
.
❕Blood and poison❕
.
When then he opened the eyes, still laying on the ground, it took him just less than twenty seconds to realize three things, four actually. The first was that he didn't remember having ever had a headache so damn strong, in his whole life. He then realized in one fell swoop that he was outdoor, alone and naked. Checking out the nature all around, the only presence that had watched over his state of unconsciousness, he also understood that he was a long way from home. He wouldn't have been surprised to be in another galaxy. And when he finally stood up trying to understand what the fuck had happened, looking at the horizon he came to the fourth and final conclusion: it was going to be a very long journey, through a desolate bloody valley crowned by rocks and debris, black like ash and cold like death. He promised himself: "If I survive, I'll stop drinking!".
.
❕Sangue e veleno❕
.
Quando riaprì gli occhi, ancora riverso sul terreno, gli bastarono poco meno di venti secondi per realizzare in via del tutto definitiva tre cose, quattro anzi. La prima fu che non si ricordava di aver mai avuto in vita sua un mal di testa così stramaledettamente forte. Si rese poi conto istantaneamente di essere da solo, nudo e all'aperto. Adocchiando la natura tutt'attorno, che fino ad allora aveva vegliato sul suo stato di incoscienza, capì anche di trovarsi talmente lontano da casa che non si sarebbe meravigliato di scoprirsi in un'altra galassia. E quando infine riuscì ad alzarsi per presentarsi a quel mondo ignoto e tentare di capire cosa cazzo fosse successo, guardando l'orizzonte arrivó alla quarta ed ultima conclusione: lo aspettava un lungo viaggio, attraverso una desolata valle di sangue coronata da rocce e detriti neri come la cenere e fredde come la morte. Fu allora che promise a se stesso: "Se sopravvivo, giuro che smetto di bere!".

Castellaccio
31

.
.
✖️ Interweavings-roulette ✖️
.
We all proceed on roads made of mud and sugar, dipped in sorrows and joys, on streets carved step by step into the time with the prints of our stories. Sometimes, among the thousands distractions, some of these stories find the pleasure of a labile meeting, a harmonious temporary overlap that leaves something important, something new. We make it our own, we become stronger, we discover ourselves more and more. And despite these encounters are unexpectedly beautiful, often we have to say goodbye reluctantly and go forward, waiting for the next furrow.
.
✖️ Roulette di intrecci ✖️
.
Procediamo tutti su strade fatte di fango e zucchero, di dolori e di gioie, strade scolpite passo passo nel tempo con le impronte delle nostre storie. A volte, tra le mille distrazioni, alcune di queste storie trovano il piacere di un labile incontro, un'armoniosa temporanea sovrapposizione che lascia qualcosa di importante, qualcosa di nuovo. Lo facciamo nostro, diventiamo più forti, scopriamo sempre più noi stessi. E per quanto questi incontri si rivelino essere di una bellezza insperata, a malincuore spesso accade di doversi dire addio e procedere oltre, in attesa del solco successivo.

Castellaccio
12

.
.
❌TRENCHES❌
.
Which war is not absurd? The individualism brought at the highest level, the one that don't tolerates doubts and compromises, makes us greedy and devoid of empathy. It creates deaf stances that end in a clash, verbal at first, then maybe also physical. But when ideas are fed by powers, something more happens: we sow death. And where? Into the fields of the poor people, the most numerous, that fall down as dry leaves to the rhythm of the explosions of a grey early autumn. The world has always been so: an uninterrupted carousel of prevarication attempts, made by dusty trenches of pain in defense of this or that cause. Many die, few become richer, no one is blameless and, in one way or another, we all carry the weight of the blood spilled in every battle, even when we do not really realize it.
.
❌TRINCEE❌
.
Esiste una guerra che non sia assurda? L'individualismo portato ai livelli estremi, quello che non tollera il dubbio e il compromesso, ci rende esseri avidi e privi di empatia, crea sorde prese di posizione destinate a sfociare in uno scontro, prima verbale, poi magari anche fisico. Ma quando le idee vengono alimentate dal potere, succede qualcosa di più: si semina morte. E nei campi di chi? Di quelli dei meno abbienti, dei più numerosi, che cadono a terra come foglie secche al ritmo delle esplosioni di un grigio autunno precoce. Ed è sempre stato così, il mondo: un carosello ininterrotto di tentativi di prevaricazione, con polverose trincee di dolore a difesa di questo o quell'altro ideale. Molti muoiono, pochi si arricchiscono, nessuno è esente da colpe e tutti, in un modo o nell'altro, portiamo sul cuore il peso del sangue versato in ogni battaglia, anche quando non ce ne rendiamo veramente conto.

Castellaccio
24

.
.
◽️Fuck◽️
.
Yeah, fuck this all.

Fuck the hesitations,
they slow us down, they harm the aspirations.
Fuck the sneaky, the unfair and the haters,
snakes with no soul, the quietest monsters.
Fuck the unconscious fear of falling,
I keep the balance, moving on with no fuelling.
And fuck the infinite possible paths,
I CHOSE my dead end, so FUCK the regrets!
.
◽️Affanculo◽️
.
Già, fanculo tutto.

Fanculo all'indecisione,
rallenta e stordisce, corrode l'ambizione.
Si fottano i meschini, gli scorretti e gli invidiosi,
serpenti senz'anima che odiano silenziosi.
Fanculo alla paura inconscia di cadere,
ho imparato a trasmettere equilibrio al mio volere.
E si fottano gli infiniti possibili percorsi,
questo vicolo cieco l'ho SCELTO,
quindi FANCULO anche ai rimorsi!

Castellaccio
28

.
.
🔘 ASTONISHMENT 🔘
.
"...I tell you that I left her totally dumbfounded, my friends! She could have deceived a blind man or a drunkard, with that feigned silly and proud composure.. but it was impossible not notice how impressed she was, after seeing what I did. Both her eyes popped out the orbits, believe me, ejected at lightning speed.. with the tongue far an inch from the ground 'cause the astonishment!"
.
🔘 STUPORE 🔘
.
"...vi dico che l'ho lasciata di sasso, amici! Avrebbe potuto forse ingannare un cieco o un ubriacone, con quella sua finta compostezza da sciocca orgogliosa.. ma ci mancherebbe che non mi sia accorto di quanto l'abbia impressionata vedere ciò di cui sono capace. Le sono usciti gli occhi dalle orbite, credetemi, sparati via alla velocità della luce.. con la lingua che quasi quasi le toccava terra dallo stupore!"


34

.
.
◽️WHERE OPPOSITES MEET◽️
.
"...I don't know how to tell you.. but I think it's better give up."
He said those words putting aside the threadbare diary on the table, away from himself. The atmosphere in the room had suddenly become stiff, transmuted by the curt echo of Christof's voice.
Malcolm, sitting in front of him, tightened the fists. And the new words, this time, thundered well determined, as if to promptly restore a precarious cosmic equilibrium of positivity:
"No, you dolt! We won't, and I tell you also why. Because NOW we know where to go!". He pointed to the diary. "We know that it's there. We'll win over the adversities of that mountain, we'll leave the ordinary behind to go to a show that has been going on forever in front of almost noone: an actual incandescent lava fall, as hot as the carbon stove of Satan's living room, a perpetual tongue of divine fire in free fall from the kingdom of stormy heaven and swallowed by a chasm of inconceivable size. Only a TRUE idiot would forbid to himself such a view."
.
◽️DOVE SI INCONTRANO GLI OPPOSTI◽️
.
"...non so come dirtelo e non vorrei neanche farlo.. ma penso che dovremo rinunciare."
Disse quelle parole facendo scivolare sul tavolo il diario consunto, lontano da sé. L'atmosfera in stanza era diventata improvvisamente rigida, trasmutata dall'eco secca della voce di Christof.
Malcolm, seduto di fronte a lui, si agitò sulla sedia e serrò il pugno destro. E le nuove parole, stavolta, tuonarono ben risolute, come a voler prontamente ristabilire un precario equilibrio cosmico di positività:
"No stolto amico mio. Non lo faremo e ti dico anche perché. Perché ADESSO sappiamo dove andare!". Additò il diario. "Sappiamo che è là. Vinceremo sulle avversità di quella montagna e ci lasceremo l'ordinario alle spalle per farci sbranare la vista da uno spettacolo che é in scena da sempre ma a cui finora in pochi hanno assistito: una vera e propria cascata di lava incandescente, calda come la stufa a carbone del salotto di Satana, una perpetua lingua di fuoco divino in caduta libera dal regno dei cieli in tempesta e inghiottita da una voragine di dimensioni incalcolabili. Solo un VERO idiota si proibirebbe una tale visione."

Bagno a Ripoli
16

.
.
▪️C.L.i.M.B▪️
.
I climb with my bare hands. I seek new handholds to continue in my ascent. I slip and I lose altitude and I get hurt but I clench my teeth and I keep climbing. I suffer, I bleed, I grow up and I cry, I love and I kill with my only mind. And I'm going up, never looking back. I leave the ground to face the sky head-on, the same sky that's falling down on me, trying to convince me insidiously that nothing special happens up there, that I should stop or even turn back. No! I don't believe you! I don't even listening to you! Mine is a one-way-power, now: the one passing beyond any obstacle, beyond every nightmare, to disintegrate millions of false promises and unmask the meanest lie.
.
▪️S.A.L.i.T.A▪️
.
Mi arrampico. A mani nude. Cerco nuovi appigli e persevero nella salita. Scivolo, perdo quota e mi faccio male ma stringo i denti e continuo. Soffro, sanguino, cresco, piango, amo e uccido con la sola mente. E salgo senza guardarmi indietro. Mi allontano dal suolo per andare incontro al cielo a testa alta, lo stesso cielo che mi sta cadendo addosso e che prova a convincermi con fare subdolo che lassù da lui non ci sia niente di speciale, che mi converrebbe stare fermo, che sarebbe molto meglio se tornassi indietro. No! Non ti credo! Non ti ascolto neanche! Ormai le mie energie vanno tutte a senso unico: oltre qualsiasi ostacolo, oltre ogni incubo, per disintegrare milioni di false promesse e per smascherare la più meschina delle bugie.

Bagno a Ripoli
32

.
.
◽️SO, WHAT'S YOUR DECISION?◽️
.
"Ok, listen to me... do what you want, I'll wash my hands 'cause my patience has come to an end. Needless to say again that you have only one possible way to go, in my opinion. I can understand that you feel a dead end now, a gloomy and cold trap... but you even know that with more patience, round the corner you'll find the enlightenment. But if you don't have the slightest intention to prove your tenacity and your force of will, not anymore, and if you want to throw in the towel right now... go ahead! C'mon! Put on a blindfold so you can't see how much is downhill your path, let the curtain comes down and destroy your ambitions. However, just know that if you decide to sacrify them, you will earn my best disinterest."
.
◽️ALLORA, QUAL É LA TUA DECISIONE?◽️
.
"Senti... fai quello che ti pare, io me ne lavo le mani perché ho terminato la pazienza. Inutile che ti ripeta ancora che hai un'unica strada possibile da percorrere, adesso, secondo me. Capisco, ti senti senza via d'uscita, in una trappola lugubre e fredda... ma sai anche che manca poco. Ancora un po' di pazienza e dietro l'angolo sai che troverai l'illuminazione. Ma se non hai più la minima intenzione di dare prova di tenacia e forza di volontà, se vuoi gettare la spugna proprio ora... fa pure! Dai! Mettiti una benda sugli occhi per non vedere quanto in realtà la tua strada sia in discesa, cala il sipario e fai schiantare le tue ambizioni! Comunque, sappi solo che se deciderai di sacrificarle, otterrai il mio più sincero disinteresse."

Firenze, Tuscany, Italy
23

As two of my very generous emo friends used to say to each other: "It's time to cut back!".
-
Come dicevano tra di loro due miei amici emo molto generosi: "É il momento di darci un taglio!".

Boboli Gardens
14

.
.
〰️ THROUGH THE MYTH 〰️
.
Martin, Nicolas and Leslie looked into each other's eyes. Nic, the oldest and the most incredulous of the group, was the first to break the silence with an hushed "Are you seeing it too...?!".
"Yes, mate. We found it!"
They found it. The door was no longer just a legend. That night the full moon had silenced the light of all the stars and had invented and prepared a unique atmosphere for the undergrowth. The door showed up in a mellifluous flaunting of perfection, in the carvings of its ornaments, well camouflaged with the vegetation of the bush. It stood there in dreamlike apparition, since times strangers to history, locked, waiting to be violated by the first individual able to confuse madness, courage and curiosity... and it was facing with three of them in one fell swoop.
.
〰️ ATTRAVERSO LA LEGGENDA 〰️
.
Martin, Nicolas e Leslie si guardarono negli occhi l'un l'altro. Nic, il più grande e il più incredulo dei tre, fu il primo a rompere il silenzio uscendo un sommesso "La vedete anche voi...?!".
"Si, amico... l'abbiamo trovata!"
L'avevano trovata. La porta non era più solo leggenda. La luna piena aveva messo a tacere la luce di tutte quante le stelle e aveva egocentricamente inventato e confezionato un'atmosfera unica da donare al sottobosco per quell'occasione. La porta si mostrava in melliflua ostentazione di perfezione negli intagli dei suoi ornamenti, mimetizzata a dovere tra le appendici vegetali della boscaglia. Stava lì come un'onirica apparizione, da tempi estranei alla storia, serrata e in attesa solo di essere violata dal primo individuo capace di confondere pazzia, coraggio e curiosità... e in un colpo solo se ne ritrovò davanti ben tre.

Lungarno Aldo Moro Firenze
29

.
.
▪️ALONE WITH THE VOID
.
"...w-w-where.. where am I?! What am I d-doing here?! *coff* *coff* ..why I feel no more affinity with anything, now... all of a sudden I feel like I'm on a satellite as big as a coconut, orbiting listlessly around a lost planet drifting beyond the remotest horizon of the universe.. *coff* ..this empty space is suffocating me.. *coff* ..not even a single star to keep me company. There is nothing. Just an insatiable void."
.
▪️DA SOLI CON IL VUOTO
.
"...d-d-dove.. dove mi trovo?! Che c-ci faccio qui?! *coff* *coff* ..perché non sento più affinità con niente, mi sento tutto d'un tratto come se mi trovassi su un satellite grande quanto una noce di cocco, che orbita svogliatamente attorno a un pianeta perso alla deriva oltre l'orizzonte più remoto dell'universo.. *coff* ..questo spazio vuoto é soffocante.. *coff* ..neanche una sola stella a tenermi compagnia. Non c'è niente. Solo un insaziabile vuoto."

Biolago Sasso Pisano
20

.
.
◻️EVERY MONSTER HAS ITS MASK◻️
.
"...it was just like a nightmare but I was awake. I'm sure about this 'cause I remember the heat coming from that "thing" as if it's here in front of me now. I was petrified and I couldn't move. Nor screaming or weeping. A fucking statue made of salt exposed for punishment to an hellish clot of evil held together by flames and sulphur. It was staring at me, smiling... it was studying me. And I could do nothing but allowed everything in that moment 'cause I had become his impotent slave, a non-paying spectator hypnotized by the fiery dances that animated his face."
.
◻️OGNI MOSTRO HA LA SUA MASCHERA ◻️
.
"...era proprio come in un incubo ma ero sveglio. Ne sono sicuro, ricordo il calore sprigionato da quella "cosa" come se lo avessi davanti in questo istante. Ero pietrificato lì di fronte a lui e non potevo muovermi. Né urlare. Né piangere. Una fottuta statua di sale esposta per castigo ad un infernale coagulo di male tenuto assieme da fiamme e zolfo. Mi fissava, sorrideva... mi studiava. E io non potevo fare altro che permetterglielo perché ormai ero divenuto suo schiavo impotente, spettatore non pagante ipnotizzato dalle danze di fuoco che animavano il suo volto."

Boboli Gardens
18

◻️THOUSANDS FUTURE TO EXPLORE. ONE COMPASS. ZERO DANGERS.

I met a guy a long time ago. Our roads didn't join for a long time so I remember very few things of him.. he had a dog named Rust who followed him everywhere and he wasn't sort to waste words in frivolous speeches, nor he liked to talk about himself. I can remember his unemotional behavior, almost cold and sometimes annoying. Every his glance or gesture always seemed to be inadequate to the situations, he looked constantly attracted by something that was not really there. But, above all, I remember a thing he said to me during our last goodbye: "...I know, I look weird and this may be true. But I don't care. All I care about is seeking, exploring, discovering and keeping all the senses always on, even those that the "others" don't have. It's dangerous, you know? It's easy to lose yourself, doing so. But I have a special compass: the awareness of having always had inside me everything is needed to be happy. Keep on seeking, my friend, inside and outside of you. C'mon Rust..."
-
◻️MILLE FUTURI CALPESTABILI. UNA BUSSOLA. ZERO PERICOLI.

Conobbi un ragazzo molto tempo fa. Le nostre strade non ebbero occasione di affiancarsi per molto tempo perciò mi ricordo poco di lui.. aveva un cane di nome Rust che lo seguiva ovunque e non era tipo da sprecarsi in discorsi frivoli, né gli piaceva parlare di sé. Mi ricordo il suo fare distaccato, quasi freddo e talvolta fastidioso. Ricordo come ogni suo sguardo, gesto o comportamento apparisse sempre inadeguato alle situazioni, di come sembrasse costantemente attratto da qualcosa che in realtà non c'era. In particolar modo ricordo una cosa che mi disse durante il nostro ultimo saluto: "...lo so, sembro strano e magari lo sono ma non mi interessa. L'unica cosa che voglio é cercare, esplorare, scoprire, tenere sempre tutti quanti i sensi accesi, anche quelli che gli "altri" non hanno. É pericoloso, sai? É facile perdere sé stessi, facendo così. Ma ho una bussola infallibile: la consapevolezza a prescindere di avere sempre avuto dentro di me tutto il necessario per essere felice. Non smettere mai di cercare, amico, fuori e dentro di te. Andiamo Rust..."

Montenero, Toscana, Italy
47

What was not previously, can still become.. at any time, with no warnings. Take a man, suddenly deprive him of the blind faith in his resources, make empty the words he says and make him an oblivious deaf so that he no longer knows how to listen. What's left of him? An anthropomorphic silhouette with no purpose, without apparent life. What was not, can become: steal to a man the most important pieces of his puzzle and you will turn him into a zombie.
-
Ciò che prima non era, può sempre diventare.. in ogni istante, senza preavviso. Prendi un uomo, privalo di colpo della cieca fiducia nei propri mezzi, rendi vuote le parole da lui proferite e fai di lui un ignaro sordo così che non sappia più come si ascolta. Cosa resta di lui? Una sagoma antropomorfa senza scopo, senza vita apparente. Ciò che non era, può diventare: ruba ad un uomo i pezzi più importanti del suo puzzle e lo trasformerai in uno zombie.

Bagno a Ripoli
12

"I'm the most underrated darkness of all times, I'm the blacky-deathy that rages violently, without asking, just depriving. I sink my poisonous roots in the hearts of the most fearless men for fun, only for pleasure, yep!, only for seeing them shattered in pieces and pick up their remains to collect as questionable trophies. Do you think I'm a monster?! You're wrong. You're just not even capable of thinking. The only good thing about your heads is that they're in the right spot: on your necks. So when I'm going to unleash hundreds of funeral tentacles to strongly hug your throats, you'll have the opportunity to see me at least one time... and when you'll be busy drowning in the vomit of your supplications, I'll sweetly whisper to your ear: "Fall asleep, now... the Worst is over"."
-
"Io sono l'oscurità più sottovalutata di sempre, sono morte nera che imperversa virulenta, senza mai chiedere ma solo depravando. Affondo le mie radici velenose nei cuori dei più impavidi perché mi diverte, per gioco, già, solo per il gusto di vederli andare in frantumi e poter raccogliere i loro cocci da collezionare come trofei di discutibile valore. Pensate che sia un mostro?! Sbagliato. Voi non siete capaci di pensare affatto. L'unica cosa buona della vostra testa é che si trova al posto giusto: sopra al vostro collo. Così, quando calerò dall'alto le mie centinaia di tentacoli funerei per abbracciare con morsa d'acciaio le vostre gole, avrete almeno l'opportunità di vedermi... e mentre sarete intenti ad affogare nel vomito delle vostre suppliche, io sussurrerò dolcemente all'orecchio di ciascuno di voi: "Dormi, adesso... il Peggio é passato"."

Lorenzana
36

There it was! The way out appeared in a smug and mocking way and, moreover, at a considerable distance. A mystical place was separating them, the primordial error of God, who took the breath away and punched the stomach at the same time. But above all it faded and reinvented the conception of hell itself: thanks to divine intervention everything out there seemed born for never have to die, the smell of rotten and the dangers of which it was saturated would have made everyone understand immediately why even the light didn't want to enter.
-
Eccola, l'aveva individuata! La via d'uscita gli si presentò con aspetto tronfio e irrisorio e, oltretutto, ad una notevole distanza. A separarli ci pensava quel luogo mistico, errore primordiale di Dio, che toglieva il fiato e prendeva a pugni lo stomaco allo stesso tempo solo ad intravederlo. Soprattutto sbiadiva e reinventava il concetto dell'inferno stesso: tutto là sembrava nato per concessione divina col fine di non dover morire mai e la puzza di marcio e i pericoli di cui era saturo avrebbero fatto capire subito a chiunque come mai anche la luce non aveva mai avuto voglia di entrare.

Bagno a Ripoli
34

Jodie was menaced by a well known but unnamed dismay and she was always reticent to look out on the exterior of her inner world. She often felt that something was going wrong, out there, and that she could not be pleased of the view.. but it was inevitable, the girl knew that sooner or later she should have to go out. Jodie would have had a face-to-face with that army of flames, a bit drunk of bile, totally confused by the destiny and untamable as nature itself.
-
Preda di uno sgomento familiare ma senza nome, Jodie era restìa ad affacciarsi fuori dal suo mondo interiore. Percepiva solida la costante sensazione che all'esterno di sé qualcosa non andasse e che, quando si fosse decisa a guardar fuori, non le sarebbe piaciuto ciò che avrebbe visto... ma era inevitabile, la ragazza sapeva che presto o tardi sarebbe arrivato il momento di uscire. Jodie avrebbe affrontato faccia a faccia quell'esercito di fiamme un po' sbronze di bile, totalmente confuse dal destino e per nulla domabili, al pari della natura.

Bagno a Ripoli
18

I don't care who you were in the past. And not even matter who I have been until now. Listen to me.. you must also have to stop worrying about what may be our future. We have met each other, only this counts.
-
Non mi importa chi eri in passato. Né deve importarti chi sono stato fino ad ora. E, ascoltami.. devi riuscire a smettere di preoccuparti anche di ciò che potrà essere di noi in futuro. Conta solo l'essersi incontrati.

Firenze, Tuscany, Italy
14

Who should I trust now¿ Should I listen to my [R]ational part, that is worning out in the attempt to convince me to [R]un away from you and take cover¿ Or to my (i)nstinct, that is whispering me to keep up my (i)nterest for you and patiently stick around waiting for the next (i)ssue¿
-
Di chi dovrei fidarmi adesso¿ Della mia parte [R]azionale che si sta usurando nel tentativo di convincermi a fuggire lontano e mettermi al [R]iparo da te¿ Oppure dell'(i)stinto, che continua a sussurrarmi di tenere alto l'(i)nteresse e rimanerti accanto aspettando con pazienza il prossimo (i)nconveniente¿

Bagno a Ripoli
13

...in this last few days he had a new presence in his head: a clear and bright idea, born both fortunately and a bit thanks to personal merits. "Amazing!" he thought. After some time, he even started wondering if it could be worth exposing it to someone and try to ignite the interest of a few people or even many. But he already knew that no one would listen to him and maybe not even heard him. For another time he would felt right in the middle of a blurred bubble full of nothing.
-
...aveva da qualche giorno in testa questa nuova compagnia: un'idea chiara e limpida che gli era nata un po' per fortuna e un po' per meriti personali. "Strabiliante!", pensò. Dopo un po' si chiese addirittura se potesse valere la pena esporla a qualcuno, provare ad accendere l'interesse di pochi o anche di molti, magari. Ma sapeva già che nessuno lo avrebbe ascoltato e forse neanche udito. Per l'ennesima volta si sarebbe sentito al centro di una bolla piena di niente, offuscata e sfocata.

Bagno a Ripoli
15

You'll have to choose. Honest self appraisal and no compromise against your moral principles make the most righteous road even the slowest, devoid of even a mirage of the goal. Distortion of your ego and masks ready to the hypocrite daily use stain every path but often they turn the dreamed destination into a reality, a bitter reality. Prepare to choose, because soon you won't have alternatives. The next crossroad is near.
-
Dovrai scegliere. Onestà verso se stessi e nessun compromesso ai danni dei propri principi morali fanno della strada più retta anche la più lenta, a volte priva anche solo di un miraggio dell'obbiettivo prefissato. Distorsione del proprio ego e maschere pronte all'uso ipocrita quotidiano macchiano ogni percorso ma spesso trasformano i capolinea agognati in realtà, seppur amara. Preparati a scegliere, perché presto non avrai alternativa. Manca poco al prossimo bivio.

Livorno, Italy
17

...he couldn't breathe, he was choking. The life itself suffocated him and so his apartment, the people who saw down in the street from the ninth floor suffocated him above all. He felt caged, forced into a metal and cement coffin that had dried him up. No other vital spark, not anymore. In him, for years now, everything had been turned off. He was unconsciously waiting for his last sunset, now.. ready for a night that would last forever.
-
...gli mancava l'aria, stava soffocando. La vita lo soffocava e pure il suo appartamento, la gente che vedeva passare giù in strada dall'alto del nono piano, soprattutto lo soffocava. Si sentiva in gabbia, costretto in una bara di metallo e cemento che lo prosciugava di ogni sua più recondita scintilla vitale. Dentro di lui, da anni ormai, si era spento tutto. Stava ormai inconsciamente in attesa del suo ultimo tramonto, pronto ad una notte che sarebbe durata eternità.

Bagno a Ripoli
29

"...and from that day something changed. He noticed that slowly some holes, some gaps started to appear in his memory. The more he let himself be taken from the impetus of the redemption and the more he erased pieces of his past, splinters of memory that once were melted together were moving away from each other with increasingly speed. The night would be fall soon. Nothing but void. Soon he would be free."
-
"...e da quel giorno qualcosa cambiò. Si accorse che lentamente nei suoi ricordi si andavano creando dei buchi, dei vuoti. Più si lasciava prendere dall'impeto del riscatto e più si cancellavano pezzi del suo passato, schegge di memoria che un tempo erano fuse assieme andavano allontanandosi l'una dall'altra con velocità sempre più considerevole. Presto sarebbe stata notte. Soltanto il vuoto. Presto sarebbe stato libero."

Lungarno Details
11

You know exactly my situation. That I'm tired, torn, full of bruises and scarred by wounds. I'm worn out by the time and I can no longer let things roll off my back. You know all this better than anyone else... but you keep on shining on tiptoe, without caring that the smiles you make are as painful as daggers and that your scent ruins me inside leaving only scorched earth.
-
Conosci benissimo la mia situazione. Che sono stanco, lacerato, pieno di lividi e segnato dalle ferite. Sono consumato dal tempo e non riesco più a farmi scivolare le cose addosso. Lo sai meglio di chiunque altro... eppure persisti a brillare in punta di piedi, fregandotene dei tuoi sorrisi dolorosi come pugnali e che il tuo profumo mi logora dentro lasciando solo terra bruciata.

Bagno a Ripoli
18

"Nothing will happen to you... don't be scared, I'm here. I have spread my wings to shield you from the sun so that your eyes don't suffer. I burn, the fire light up my veins and through my translucent bones you can see my flaming soul. Suffering, pain, delirium. But it doesn't matter. 'cause you are safe."
-
"Non ti succederà niente. Non aver paura, sono qui. Ho spiegato le mie ali per proteggerti dal sole così che i tuoi occhi non debbano soffrire. Brucio, il fuoco accende le mie vene e attraverso le mie ossa traslucenti puoi ora vedere la mia anima in fiamme. Sofferenza, dolore, delirio. Ma non importa. Perché sei al sicuro.

Lorenzana
29

We are the heirs of oil empires, a system from where we can not apparently escape. A sick mechanism that silently gets your hopes up, then blinds your eyes and slowly crushes your bodies. It's not our fault, we don't have chosen to born already enveloped in its mortal net. But it's never too late to open the eyes and look for the good even where the rotten of the world seems to have contaminated everything.
-
Siamo gli eredi di imperi petroliferi, di un sistema dal quale é apparentemente impossibile fuggire. Un meccanismo malato che silenziosamente ti illude, poi ti benda e lentamente strazia il tuo corpo. Non è colpa nostra, non abbiamo scelto noi di nascere già avviluppati nella sua rete mortale. Ma non é mai troppo tardi per aprire gli occhi alla ricerca del buono, anche laddove il marcio del mondo sembra aver contaminato qualsiasi cosa.

Zrće Beach
14

Shocked. Electrocuted by her beauty. His head had begun to spinning... or was the whole Earth that had started revolving around him? He was dying for her... or was he taking a free ride on the biggest and most exciting carousel in the galaxy? He didn't know this... but it would be worth it either way.
-
Scioccato. Folgorato dalla sua bellezza. La testa cominciò a girargli... o era la Terra intera che aveva cominciato a ruotare? Stava morendo per lei... oppure stava facendo un giro gratis sulla più grande ed emozionante giostra della galassia? Non lo sapeva... ma in entrambi i casi ne sarebbe valsa la pena.

Sangervasio
30

It's days like these that remind me who I am and why I keep doing what I do. You look down to dissolve the clouds in front of my eyes and promptly a tear is born. Slowly is consumed. Proudly it die. You are stronger than any deity, more impartial than any human invention. It's in you that I put all my faith, because you are a ubiquitous lighthouse, up there in the sky, that nobody can question.
-
Sono giorni come questo che mi ricordano chi sono e perché continuo a fare quello che faccio. Ti affacci per sciogliere le nuvole di fronte ai miei occhi e puntualmente nasce una lacrima. Lentamente si consuma. Fiera muore. Tu sei piu forte di qualsiasi divinità, più imparziale di qualunque invenzione umana. É in te che ripongo tutta la mia fede perché sei un faro onnipresente, lassù nel cielo, che nessuno potrà mai mettere in discussione.

Island Pag
21

Yes.. It is a fact by now. It's all a mockery, my own brain makes fun of me, I see everything upside down. I know it very well... but I continue to fall for this, to believe that something may still works. I bleed. I sweat. I weep drops heavy like 30-storey palaces, but it's everything fucking useless.
-
Si.. é appurato ormai. É tutto uno scherzo, il mio stesso cervello si prende gioco di me e mi fa vedere tutto sottosopra. Lo so bene... eppure continuo a cascarci, a credere che qualcosa possa ancora funzionare. Sanguino, sudo, piango lacrime pesanti come palazzi di 30 piani ma é comunque tutto fottutamente inutile.

Livorno, Italy
28