G. Luca Propato@lucapropato

💼 CEO @bloodigital [Agency & Academy]
🚀 Digital Marketing Consultant & Trainer
💛 Human Marketing Creator & Developer
💪🏻 Do it, Learn it!

https://propato.link/cr7

💥 Al di là del calcio e delle innegabili doti di Cristiano Ronaldo, ecco alcuni risultati di azioni mirate di marketing, comunicazione, personal branding.

1 milione di nuovi follower in poco più di un giorno sul profilo Instagram della @juventus.

Store online della squadra bianconera down da ieri, per l'eccessivo traffico sul sito.

100 milioni di euro al @realmadrid più altri 12 di oneri accessori.

Al giocatore andranno, nei prossimi 4 anni, circa 31 milioni di euro a stagione.

La potenza di un brand come @cristiano, riassunta nel mio articolo, link in bio.

Foto: Wikimedia, Creative Commons Attribution ShareAlike 4.0 International License.


5

Narra la leggenda che questa nella foto sia l'arrosticinata digitale (ufficiale) n. 30 della Bloo Family.

Senza contare - ovviamente - le tante altre, insieme ai nostri più cari amici, clienti, corsisti.

È stata una serata speciale, a chiusura di un primo semestre 2018 straordinario e intenso, durante il quale abbiamo realizzato tanti eventi di successo (gli Aperitivi Digitali, quelli originali e Corsi di Formazione, quelli utili), incontrato imprenditori e professionisti che desiderano migliorare il mondo, vissuto emozioni uniche.

Ringrazio tutte le persone che hanno fatto parte e fanno parte di questa grande famiglia, che dal 2002 ad oggi, hanno reso concreti sogni e progetti, nostri e di centinaia di persone che hanno scelto @bloodigital: BLOO Digital Agency & BLOO Academy.

Purtroppo non erano presenti tutti, ma avremo - nel corso di questa estate - occasione per stare insieme in allegria.

Gli #arrosticinidigitali sono sempre lì, pronti per essere degustati.

Ad maiora.

Pescara, 9 luglio 2018


2

Oggi, questo palloncino rosso mi ha fatto pensare alle vostre fotografie in t-shirt rossa, simbolo di una tragedia che ha protagonisti dei bambini innocenti.

È stata come una scintilla, che mi ha ricordato l'importanza costante anche dei piccoli gesti, come il vostro.

Ogni gesto di Sensibilizzazione e Consapevolezza a favore di qualcuno, seppur minimo, rappresenta un passo per rendere migliore questo mondo.

Ho però notato che, sotto quelle foto, qualcuno ha scritto commenti come "ipocrita" o "cosa fai oltre a indossare una maglia rossa?". Sicuramente c'è chi pubblica foto per elemosinare "mi piace" e soddisfare il proprio ego, casomai mettendo citazioni a caso.

Ma prima di attaccare chi molto probabilmente sta solo compiendo un piccolo gesto di amore, contate fino a 100 e scrivete qualcosa che abbia un senso. O evitate proprio di scrivere.

Il vostro punto di vista non è mai il migliore o l'unico. Tantomeno è utile, se posto in maniera aggressiva: è solo lo sfogo - insensato - delle vostre frustrazioni.

Vi chiedo quindi: oltre a creare inutili situazioni di conflitto e barricarvi dietro la vostra tastiera per sputare veleno, che cosa fate di buono?

Iniziate col chiedere scusa a chi è più sensibile alle tragedie del mondo o desidera tener viva la consapevolezza di ciò che avviene attorno a noi.

Ora contiamo fino a 100.
E facciamo un bel respiro.

La vita è una e dobbiamo viverla al meglio, con più strette di mano sincere, più "scusa, grazie, prego" e meno cazzotti digitali.

Ad maiora.


2

Quante volte al giorno, esci fuori dalla tua testa?

Ultimamente, me lo sono chiesto spesso.

Così osservo, ascolto, tocco con attenzione ciò che mi circonda. Rallento. Resto in silenzio, per un minuto.

Mi abituo a entrare nella mente delle altre persone. Vado incontro a visioni, sogni, idee, opinioni, pregiudizi che non mi appartengono.

Quando vedo le cose da un punto di vista diverso, tutto diventa nuovo, ricco di emozioni, più chiaro e completo, prezioso e unico.

Non continuo a desiderare una vita diversa, ma inizio finalmente a crearla.

Non ho più voglia di "fuggire" e mi rendo conto - ovunque vado - che sono sempre lì, con me stesso. Preferisco rimanere, c'è ancora tanto da esplorare.

È uno dei modi per scoprire chi voglio essere, cosa mi piace fare, quali sensazioni provare, dove preferisco stare, con chi trascorrere il mio tempo e quando, come rendermi utile agli altri.

Riesco a creare un mio solido punto di vista e lo propongo al mondo, con risultati migliori rispetto al passato, grazie all'unione di tanti punti.

Tuttavia, mantengo viva la consapevolezza che NON ci sono punti di vista giusti.

Esistono, però, punti di vista che funzionano: per sognare, vivere, amare, lavorare meglio.

E tu, quante volte al giorno, esci fuori dalla tua testa?
Ad maiora. 💛


8

Colline tra Pescara e Montesilvano, con una bellissima vista sul mare (23 giugno 2018, ore 20.00).


3

Il mare di Pescara, che cerca la quiete dopo la tempesta (23 giugno 2018, ore 9.30).


2

Amici, buon pomeriggio! ☀️
--------------------------------------------
Sto riprendendo confidenza con le Rooms del mio consueto Summer-Office. In questo caso trattasi di una Couch-Boat, in legno importato dall'India, che fa un po' Enjoy-Style. 😎
--------------------------------------------
Nella diapositiva allegata, ho assunto la Plastic-Pose n. 3 tratta dal "Manuale del Marketer Gaudente" di Dick Iknowthatiknownothing (un nome, una profezia). 🤓
--------------------------------------------
Una posizione difficile, solo per 6-Zeroes-InfluenZer, in grado di aumentare - automaticamente e GRATIS - il fatturato del 299% e garantire - in soli 7 giorni NON lavorativi - la libertà finanziaria! 🤑
--------------------------------------------
Vi saluto, di seguito, con il 1° AssTag della Summer 2018: #ChiNonSaFareSiSparaLePose (cit. il nipote di quello che ha scritto la legge di Mencken) 🤡
--------------------------------------------
🔴 Avvertenze: il presente messaggio è stato approvato dall'ETCIII (Ente Tutela Comunicazioni Ingannevoli in Italia).


5

Oggi, in Bloo Academy, abbiamo avuto l'onore e il piacere di ospitare Salvatore Palange, CEO di Fluel, per parlare di Intelligenza Artificiale applicata al business.

L'IA non è solo quella che vediamo nei film di fantascienza, ma qualcosa di concreto che sta entrando all'interno delle nostre abitudini personali e lavorative.

Le nuove tecnologie agevolano la gestione quotidiana del nostro business.

Nel mio caso, integrano, facilitano e potenziano i processi di marketing e pubblicità, a favore delle performance e dei risultati.

Ad maiora! 😎


3

Le protagoniste di questo weekend sono state le parole. Ci hanno permesso di comunicare, creare storie e rendere “concrete” le nostre emozioni.

Abbiamo anche lavorato su un nuovo mindset, per liberarci dalle catene mentali della vendita a tutti i costi e dall'obsoleto modello dell'interruption marketing, a favore di quello inbound.

Come? Attraverso contenuti visuali e testuali, mediante le tattiche più efficaci di Content Marketing.

Un lavoro che richiede pazienza, ma permette – a imprenditori e professionisti - di preparare il terreno alla vendita di prodotti e servizi.

Ringrazio tutti i corsisti che hanno partecipato e le persone che mi hanno accompagnato in questo weekend: @debora.sara.olivieri, @annalisa_div, Giorgio Reclama, @siro.toracchio, @melaparisi, @annakovach_, @tech_cave.

Ad maiora.


5

Anche se qui sembro più un vigile urbano che dirige il traffico, in realtà stavo spiegando che siamo insensibili ai messaggi pubblicitari.

Che, quindi, dovremmo liberarci dalle catene mentali della vendita a tutti i costi e dall'obsoleto modello dell'interruption marketing, a favore di quello inbound.

Come? Attraverso contenuti visuali e testuali, mediante la tattica del Content Marketing.

Un lavoro che richiede grande pazienza, i risultati non sono a breve termine, ma sono straordinari per spianare la strada alla vendita di prodotti e servizi.

Questo e altro, oggi e domani al corso "Copywriting & Blogging" made in Bloo Academy. 😎


7

Un giorno di alcuni anni fa, ho avuto la fortuna di scambiare delle email con un imprenditore, stimato e autorevole.

Egli mi invitò a fare una riflessione, dopo una giornata in cui ero così arrabbiato con alcune persone - per motivi di lavoro - che non ragionavo più.

Mi disse che era giusto sfogare la mia rabbia, era cosa buona allontanare chi mi arrecava danni, che potevo perdonare me stesso per gli errori che avevo fatto ma che - nonostante tutto - dovevo restare fermo, deciso e focalizzato sempre sul mio obiettivo. Per gli altri e per me stesso.

Il giorno dopo, risposi alle sue parole con un lungo messaggio, di cui condivido la parte che segue.

Nel lavoro, come nella vita quotidiana, bisogna pagare un prezzo prima di avere il premio meritato. La vita non si presenta a te come un ristorante, dove prima ordini, mangi e poi paghi: è esattamente l'opposto.

L'errore fa parte del percorso: va bene sbagliare provando a fare qualcosa, per imparare a farla meglio. Agire implica cadere, ma la differenza è che un grande leader si rialza sempre e subito! Si diventa dei leader provando e riprovando, perché ogni errore è semplicemente un passo di avvicinamento all’obiettivo.

Leadership richiede anche tanta fiducia nel tuo modo di vedere le cose e nelle tue capacità di migliorare e innovare il mondo in cui interagisci. Per gli altri prima di tutto e poi per te stesso, perchè i vantaggi di quel che fai, stanne certo, arriveranno.

Evita di soffermarti su quello che dicono gli altri, soprattutto chi ti critica e intende demotivarti senza proporre soluzioni costruttive.

Il nostro tempo è limitato e la consapevolezza di questo ti permette di avvertire a livello viscerale l'importanza di ogni giorno che stai vivendo. Che senso ha sprecare le ore della tua vita con emozioni negative, impazienza, rapporti conflittuali, paura di sbagliare, preoccuparsi della altrui opinione, negando quindi il tuo diritto e dovere di essere un leader?

Per leggere tutto, copia e incolla questo URL nel tuo browser: http://propato.link/essere-imprenditore


3

Ieri in @bloodigital è venuto a trovarmi un tipo molto speciale, di cui sono così fan, ma così fan, da avergli fatto una standing ovation - di quelle vere - assieme ad altre 100+ persone: Alessandro Greco / @greco_daddy.

Ci siamo conosciuti su Facebook, un anno e mezzo fa e abbiamo scambiato tanti messaggi, spesso divertenti, altre volte più seri.

Poi l'ho incontrato di persona la prima volta al Tedx Pescara. E quel giorno, mentre faceva il suo talk, ho compreso che è una persona in grado di realizzare qualcosa di concreto per rendere il mondo un posto migliore.

Oggi abbiamo parlato di progetti innovativi, formazione, eventi. Ma anche di emozioni ed esperienze, di quelle che ti cambiano per sempre la visione della vita.

Vogliamo cimentarci in nuove avventure professionali. Noi ce la metteremo tutta.

Ad maiora semper! 💪🏻


3